Home / Thailandia: Cosa vedere / Bangkok / Bangkok | Cosa vedere
bangkok | cosa vedere

Bangkok | Cosa vedere

Bangkok, i principali itinerari della capitale

BANGKOK | Cosa vedere

Si elencano di seguito i principali itinerari turistici di Bangkok:

 

Il Palazzo Reale

palazzo reale bangkok

Situato nel distretto centrale di Phra Nakhon sull Isola di Rattanakosin, il complesso del Palazzo Reale è la residenza ufficiale dei re di Thailandia dal 1785.
Il complesso è costituito da 4 aree principali: il Cortile Interno, il Cortile Esterno, il Cortile Centrale e il Wat Phra Kaew. Quest’ultimo, all’interno del tempio principale (Phra Ubosot), custodisce l’immagine sacra più importante della Thailandia: il Buddha di Smeraldo, una statua di giadeite, color smeraldo, alta circa 75 cm e larga 40 cm. Oltre al Buddha di Smeraldo, il Wat Phra Kaew annovera alcuni tra i migliori esempi di architettura, scultura e pittura siamese.

 

Wat Pho

wat pho bangkok

Situato nel Distretto di Rattanakosin, nelle vicinanze del Grand Palace, Wat Pho è il tempio più grande ed antico del regno (la sua realizzazione risale al 1788). La struttura interessa un’area complessiva di ben 80.000 m² e comprende due aree distinte, separate da Sanamchai Road: l’area meridionale, denominata Tukgawee, che comprende il monastero e la scuola dei monaci buddisti, e l’area settentrionale. Quest’ultima comprende la scuola di medicina tradizionale e massaggio, oltre 1.000 statue del Buddha ed il famoso Buddha Reclinato (Phra Buddhasaiyas), un’imponente immagine del Buddha in posizione reclinata, alta 15 merti e lunga ben 46 metri!

 

Wat Arun

wat arun bangkok

Wat Arun è situato sulla sponda occidentale del fiume Chao Phraya in località Thonburi, distretto di Bangkok Yai. Il nomitativo del tempio deriva da “Aruna”, il dio del sole nascente della religione Indù. Wat Arun è infatti denominato “Tempio dell’Alba” (Temple of Dawn). Wat Arun è caratterizzato da un imponente Prang (torrione) alto ben 104 metri (il tempio più alto del Regno) realizzato in tipico stile khmer e decorato con porcellane colorate.

 

Il Museo delle Lance Reali

il museo delle lance reali - bangkok

Il Museo delle Lance Reali (Royal Barges Museum) è situato a Thonburi, lungo il canale Bangkok Noi. Il museo comprende 8 imbarcazioni storiche appartenenti alla famiglia reale. Utilizzate in passato come imbarcazioni militari, alla data odierna le lance reali sono utilizzate soltanto in occasione di cerimonie ufficiali (16 volte negli ultimi 65 anni). Le Lance Reali sono state realizzate utilizzando un unico tronco di Teak ed ogni imbarcazione ha la prua decorata con una differente figura mitologica di religione indù o buddista.

 

Wat Traimit

wat traimit bangkok

Wat Traimit è situato in Yaowarat Road (Chinatown), vicino alla stazione ferroviaria di Hua Lumphong. Il tempio è caratterizzato da una statua del Buddha in oro massiccio, alta 5 metri, per complessivi 5.500 kg di peso. Wat Traimit è infatti denominato “Tempio del Buddha d’Oro” (Temple of Golden Buddha). L’immagine del Buddha risale a circa 900 anni fa; gli studiosi infatti ritengono che l’immagine del Buddha sia stata trasportata da Ayutthaya a Bangkok lungo il Chao Phraya nel corso del XIII secolo.

 

Wat Suthat

wat suthat bangkok

Wat Suthat, nelle vicinanze di Wat Pho e del Palazzo Reale, è uno dei templi reali più antichi e grandi della capitale. Wat Suthat, denominato “Tempio del Pendolo Gigante” (Temple of Giant Swing), è caratterizzato da un’imponente struttura simile ad un pendolo situata di fronte all’ingresso principale del tempio. Wat Suthat interessa un’area di oltre 40.000 m² delimitata da un muro perimetrale lungo 1 km. Il Wihan (monastero) principale è dimora del Phra Buddha Shakyamuni, una statua in bronzo del Buddha alta più di 8 metri, risalente al XIII secolo e contenente le ceneri di Rama XIII (precedessore dell’attuale sovrano).

 

Wat Saket

wat saket bangkok

Wat Saket è situato alla base dell’unico rilievo di Bangkok (Golden Mount). Il tempio fu costruito originariamente durante il Regno di Ayutthaya e successivamente restaurato durante il regno di Rama I (1782-1809). Il tempio fu utilizzato principalmente per cerimonie di cremazione, all’epoca vietate all’interno delle mure cittadine. Durante un’epidemia di peste (1809-1824) furono cremati più di 30.000 corpi. Wat Saket, raggiungibile attraverso una scalinata di 318 gradini, garantisce una veduta panoramica della capitale.

 

Wat Benchamabophit

wat benchamabophit bangkok

Costruito nel 1899 per volere del Principe Narai, fratello del sovrano Rama V, Wat Benchamabophit è il tempio reale più moderno e, probabilmente, uno dei più belli della capitale. Caratterizzato da uno stile architettonico tipicamente europeo, il tempio è stato costruito interamente con l’utilizzo di Marmo di Carrara. Wat Benchamabophit è denominato infatti “Tempio di Marmo” (Marble Temple).

 

Wat Rakhang

wat rakhang bangkok

Wat Rakhang è situato a Thonburi, lungo la sponda occidentale del Chao Phraya. La costruzione del tempio originario (all’epoca denominato Wat Bang Wa Yai) risale al periodo del Regno di Ayutthaya (1350-1767). Durante il Regno di Rama I fu scoperta una campana all’interno del tempio. Considerato come un segno divino, la campana fu trasferita all’interno del Wat Phra Kaew ed in sostituzione della stessa furono realizzate cinque campane. Il tempio fu rinominato “Wat Rakhang Khositaram”, “Tempio della Campana” (Temple of the Bell).

 

Loha Prasat

loha prasat bangkok

Loha Prasat è sicuramente una delle strutture architettoniche più impressionanti e maestose della capitale. Riconosciuto ufficialmente tra i Patrimoni dell’UNESCO nel 2005, Loha Prasat è ubicato all’interno del Wat Ratchanaddaram, complesso religioso situato nelle vicinanze di Khao San Road e Wat Saket. Costruito nel 1846 per volere del sovrano Rama III, Loha Prasat è una struttura alta ben 36 metri, caratterizzata da 37 guglie metalliche (Loha Prasat è infatti definito “Castello d’Acciaio”) rappresentanti le 37 virtù necessarie per ricevere l’illuminazione. Nel livello più alto della struttura sono custodite alcune reliquie del Buddha.

 

La Chieda di Santa Cruz

chieda di santa cruz - bangkok

La Chiesa di Santa Cruz è situata a Thonburi, lungo la sponda occidentale del Chao Phraya. I portoghesi sono stati alleati del Regno del Siam sin dal 1516, in particolare fornendo loro armi e munizioni durante le ripetute aggresssioni da parte dell’Impero Birmano. Dopo la distruzione di Ayutthaya nel 1767, il sovrano Taksin diede loro il permesso di costruire una nuova chiesa a Thonburi, capitale provvisoria del regno. Costruita originariamente in legno, la chiesa fu completamente ricostruita nel 1835. Caduta nuovamente in degrado, nel 1913 il sovrano Rama VI ne ordinò la ristrutturazione, affindando i lavori di restauro a due architetti italiani: Annibale Rigotti e Mario Tamagno.

 

I canali della capitale

i-canali-di-bangkok

Il Chao Phraya ha rappresentato per secoli la principale via di comunicazione e di trasporto del regno. Nel 1782 Rama I, primo sovrano della dinastia Chakri, proclamò Bangkok nuova capitale del regno, situata lungo la sponda orientale del fiume, di fronte a Thonburi. Rama I denominò ufficialmente il Chao Phraya “Fiume dei Re” (River of the Kings). Nei decenni che seguirono, Bangkok divenne una delle capitali più importanti ed affascinanti del sud-est asiatico, tanto da essere definita la “Venezia d’Oriente”. Tutt’oggi, circa 50.000 persone si spostano quotidianamente lungo il Chao Phraya ed i canali (klong) della capitale.

 

La Casa di Jim Thompson

jim thompson house - bangkok

La Casa di Jim Thompson (Jim Thompson’s House) è un complesso costituito da 6 fabbricati in legno, realizzati in tipico stile thai, immersi in uno splendido giardino tropicale situato lungo il Canale Saen Saeb (Rama I Road). Jim Thompson (1906-1967) fu un noto architetto e uomo d’affari americano. Dopo il servizio militare (1946), Jim Thompson si trasferì in Thailandia. Collezionista di oggetti d’arte, nel corso degli oltre 30 anni trascorsi in Thailandia divenne il “Re della Seta”. Creò una vera e propria industria basata sulla produzione della seta thailandese, con punti vendita a Parigi, New York, Londra e Milano.

 

Khao San Road

khaosan road bangkok

Khao San Road, viale pedonale lunga circa 1 km situata nel cuore di Bangkok, rappresenta una meta imperdibile per i giovani (e meno giovani) turisti che si apprestano a scoprire la capitale per la prima volta. Considerata il punto di riferimento per tutti i backpacker (soprattutto in passato), Khao San Road offre numerosi bar, club, ristoranti, agenzie turistiche e massaggi, oltre a guesthouse e sistemazioni varie.

 

Chinatown (Yaowarat Road)

chinatown bangkok

Chinatown è un’area di Bangkok situata in Yaowarat Road. Premesso che la Thailandia conta la comunità Cinese più numerosa del mondo, Chinatown è una destinazione turistica molto frequentata: 1 km caratterizzato da ristoranti cinesi, mercanti d’oro e negozietti di ogni genere, in tipico stile cinese. Oltre ai numerosi templi cinesi presenti in zona, si consiglia una visita durante il Capodanno cinese.

 

Il Mercato Galleggiante

il mercato galleggiante di damnoen saduak

Il Mercato Galleggiante di Damnoen Saduak (Floating Market) è uno degli itinerari turistici più visitati della Thailandia. Situato nel Distretto di Damnoen Saduak, provincia di Ratchaburi (circa 90km da Bangkok), il mercato si svolge lungo il canale che collega il fiume Tha Chin al fiume Mae Khlong. Il canale risale al regno di Rama IV (1851-1868), periodo in cui fu realizzato per garantire una riserva idrica ai terreni agricoli della zona. Ogni mattina una moltitudine di signore con vestiti colorati, a bordo delle tipiche barche “long tail” s’incontra lungo il canale per vendere i propri prodotti agricoli, in particolare frutta e verdura.

 

Sampran Riverside

sampran riverside resort

Il Sampran Riverside Resort (ex Rose Garden) è un complesso turistico che interessa un’area complessiva di 30 ettari. La struttura comprende un giardino con fiori di ogni genere (specialmente rose ed orchidee), un hotel a 4 stelle con 160 camere, spa, 4 ristoranti, campo da golf, 10 sale riunioni, una organic-farm (con un mercato che si svolge ogni fine settimana per la vendita dei prodotti) e, soprattutto, un Centro Culturale (Thai Cultural Center) presso il quale si svolgono quotidianamente spettacoli durante i quali sono rappresentati i vari aspetti della cultura e della storia thailandese (Thai Cultural Show).

 

Phra Pathom Chedi

phra pathom chedi - nakhon pathom

Phra Pathom Chedi è un tempio buddista situato a Nakhom Pathom, cittadina a circa 50 km da Bangkok. Phra Pathom Chedi, che significa “Prima Stupa”, è il primo tempio buddista del regno in ordine cronologico e, con un’altezza di ben 127 metri (e un diametro alla base di 233 metri), è la Chedi buddista più alta del mondo!

 

Ayutthaya Historical Park

parco storico ayutthaya

L’Ayutthaya Historical Park è situato in centro a Phra Nakhon Ayutthaya, cittadina situata circa 80 km a nord di Bangkok, raggiungibile da quest’ultima in circa un’ora. Aperto al pubblico dal 1976, l’Ayutthaya Historical Park include numerose testimonianze dell’antica capitale, più di 300 templi e palazzi, un patrimonio inestimabile riconosciuto ufficialmente dall’UNESCO nel 1981.

 

Summer Palace (Bang Pa -In)

summer palace ayutthaya

La Residenza Reale Estiva (Summer Palace) è uno splendido complesso situato lungo il Chao Phraya in località Bang Pa-In, 65 km a nord di Bangkok e a soli 20 km da Ayutthaya. Il palazzo fu realizzato dal sovrano Prasat Thong (Regno di Ayutthaya) nel 1632. Dopo la caduta di Ayutthaya nel 1767 ad opera dell’Impero Birmano, il complesso rimase abbandonato per quasi un secolo. Rama IV (1851-1868) e, soprattutto, Rama V (1853-1910) eseguirono una ristrutturazione e un ampliamento del complesso, realizzato con uno stile architettonico tipicamente europeo, immersi in uno splendido giardino ispirato alla reggia di Versailles.

 

About Leo

mm
Sono prima di tutto un viaggiatore, innamorato del sud-est Asia, da cui risiedo da 17 anni.

Check Also

Parco Nazionale Khao Khitchakut

Parco Nazionale Khao Khitchakut | Chanthaburi

Il Parco Nazionale Khao Khitchakut |  Ecco la nostra visita al santuario nella provincia di …