Home / Thailandia: Cosa vedere / Koh Samui / In spiaggia a Koh Samui, quale scegliere e perché
Koh Samui spiaggia Hua Thanon
Spiaggia a Koh Samui Hua Thanon

In spiaggia a Koh Samui, quale scegliere e perché

Qualche consiglio per aiutarti a scegliere la spiaggia di Koh Samui più adatta a te.

Se chiedi a uno del posto qual è la sua spiaggia preferita, quasi certamente ti risponderà che dipende dal periodo dell’anno: la spiaggia e il mare cambiano spesso in base al meteo e alle stagioni.

Koh Samui offre spiagge davvero belle e molte di loro si sono mantenute quasi intatte, nonostante l’incredibile numero di resort costruiti in riva al mare.

Se preferisci non guidare, ti consiglio di stare a Chaweng o a Lamai. Sono le due aree nelle quali sono concentrati i principali servizi, tutto ciò che ti serve è a distanza di piedi, ma questo conta forse di più nella scelta dell’hotel.

Ma ora parliamo di spiaggia e mare…

Chaweng

La più famosa, quella sempre piena di gente, con giovani e meno giovani, quasi tutti festaioli. Una serie lunghissima di locali sulla spiaggia, con sdraio, musica e piscine. Non immaginarti il full moon party, però se vuoi il silenzio non è il posto giusto.

Chaweng sì: se vuoi passare una giornata di movida al mare, bere qualcosa, stare in compagnia. Sì perché la sabbia è bianchissima e l’acqua è sempre bella, anche quando è strapieno di gente. Sì anche se hai bambini, perché buona parte dell’intrattenimento per loro è lì.

Chaweng no: se vuoi il silenzio, se non ti stanno simpatici i cento che provano a venderti il telo o i più impensabili gadget, se vuoi bere una birra spendendo poco.

A Chaweng ci sono oltre 200 hotel, dai un’occhiata a prezzi e disponibilità cliccando qui.

 

Lamai

Spiaggia a Koh Samui Lamai Beach
Rock Bar Koh Samui

Molto simile a Chaweng, spiaggia grande e lunghissima, c’è acqua sempre (altre spiagge soffrono molto la marea). Meno musica, meno locali, ma ben servita.

Lamai sì: se non guidi, se hai più di 30 anni ed il pubblico di Chaweng ti sembra troppo giovane. Sì per gruppi di amici, coppie, famiglie.

Lamai no: se  vuoi la spiaggetta romantica con gli scogli, se ami la privacy.

A Lamai ci sono circa 150 hotel, dai un’occhiata a prezzi e disponibilità cliccando qui.

Chaweng Noi

Spiaggia a Koh Samui Chaweng Noi
Spiaggia a Koh Samui Chaweng Noi

Il proseguimento di Chaweng. Acqua cristallina e sabbia fine. Ristoranti e massaggi di buona qualità.

Chaweng Noi sì: perché è bellissima, l’acqua sempre trasparente ed molto semplice arrivarci.

Chaweng Noi no: se non vuoi incontrare nessuno e se vuoi intimità.

A Chaweng Noi ci sono circa 30 hotel, dai un’occhiata a prezzi e disponibilità cliccando qui; menzione speciale per il “Marco Polo Resort” gestito da italiani molto per bene e con un ottimo ristorante.

Coral Cove

Spiaggia a Koh Samui Coral Cove
Spiaggia a Koh Samui Coral Cove

Una delle baie più belle dell’isola, merita certamente una visita; ancora poco frequentata, ma davvero interessante anche per lo snorkeling. Il ristorantino sulla spiaggia ha un menù abbastanza vario e prezzi onesti.

Coral Cove sì: se vuoi stare in assoluto relax e goderti un bellissimo panorama senza doverti muovere molto da Chaweng o Lamai.

Coral Cove no: se ami la spiaggia attrezzata e dotata di tutti i comfort.

Il Coral Cove Chalet offre sistemazioni vista mare o addirittura fronte spiaggia, controlla la disponibilità per il periodo che ti interessa cliccando qui.

Crystal Bay/Silver Beach/Yacht Club

Spiaggia Koh Samui Silver Beach
Spiaggia a Koh Samui Silver Beach

Tre nomi diversi per indicare la stessa meta, la spiaggia più gettonata e fotografata di Koh Samui, con almeno tre ristoranti degni di nota (fra cui il nuovissimo Rock Salt), due centri massaggi e gradevole musica live allo Yacht Club.

Silver Beach sì: se cerchi un posto incredibilmente bello e se vuoi passare una giornata intera al mare, perché puoi trovare tutto quello che ti serve (inclusa l’ombra, che non sottovaluterei, non essendo una spiaggia attrezzata con lettini ed ombrelloni).

Silver Beach no: se non vuoi correre il rischio di incontrare il tuo collega dell’ufficio. Essendo una spiaggia molto conosciuta, in alta stagione si parla decisamente italiano.

Silver Beach Resort è il più famoso hotel della baia, dovrai prenotare in fretta per trovare posto, ecco il link diretto; non è male nemmeno il Crystal Bay Beach Resort.

Spiagge del sud: Hua Tanon, Laem Set, Bang Kao, Thong Krut

Uno degli aspetti belli di Koh Samui è che si può trovare un mix di nuovo e antico, di modernità e tradizioni millenarie. La zona sud è bellissima sia da vedere che da fotografare, le spiagge meritano una visita e magari un pranzo in uno dei numerosi ristorantini thai, dove si mangia bene e a prezzi molto diversi che a Chaweng. La zona sud di Koh Samui risente parecchio delle maree ed è la parte più ventosa. Quando le condizioni meteo sono indicate, la zona si popola di kyte-surfer e delle loro coloratissime vele.

Spiagge del sud sì: se vuoi vedere una parte di Koh Samui ancora poco moderna e poco costruita, che conserva l’aspetto romantico dell’isola tropicale; se vuoi provare il kyte-surf; se vuoi mangiare pesce, crostacei e frutti di mare appena pescati.

Spiagge del sud no: se vuoi nuotare. L’acqua è comunque sempre molto bassa. Se sei sensibile agli odori del mercato del pesce, soprattutto quello del pesce lasciato ad essiccare al sole. Per giorni.

Lipa Noi e Taling Ngam

Spiaggia a Koh Samui Taling Ngam Tramonto a Taling Ngam
Spiaggia a Koh Samui Taling Ngam

La parte sud-ovest dell’isola è conosciuta come “Costa Vergine”. È in gran parte incontaminata, con un sacco di baie nascoste e la parte del litorale che tende ad essere rocciosa. La costa occidentale si affaccia sulle famose “Five Islands” e sul Parco Marino di Angthong (entrambi questi arcipelaghi meritano una visita con escursione in giornata). Non puoi lasciare l’isola senza aver visto un tramonto come si deve! Da Chaweng a Lipa Noi ci sono circa 30 km di strada asfaltata ed è praticamente impossibile perdersi. Fra Lipa Noi e Taling Ngam troverai una serie di spiagge davvero belle ed un’incredibile scelta di posti dove gustare un aperitivo al tramonto, dal ristorantino sulla sabbia alla terrazza di uno dei numerosi Hotel affacciati sul mare. Segnalo in particolare due posti: la spiaggia a cui si accede attraverso l’Elephant Gate, nella stessa strada di Wat Khiri Wongkaram (dove c’è uno dei due monaci mummificati), perché nel tardo pomeriggio ci portano i bufali a fare il bagno e la scena è davvero inusuale e particolare. Un’altra bella location da tramonto è la spiaggia del ristorante I-Talay, sempre a Taling Ngam.

Lipa Noi e Taling Ngam sì: se vuoi passare una giornata pensando di essere su un’isola deserta o quasi. Se vuoi assaporare un tramonto di quelli che difficilmente dimenticherai.

Lipa Noi e Taling Ngam no: se ami la confusione e i Jet Sky, qui regna il silenzio.

Lipa Noi: oggi puoi scegliere tra 23 strutture, clicca qui.

Nathon, Baan Makam, Baan Tai, Bang Por

tramonto spiaggia koh samui porto
Spiaggia a Koh Samui Nathon

Paesaggi pittoreschi, a volte lunari, a causa della bassa marea. Anche qui troverai una vastissima gamma di localini sul mare nei quali gustare una birra e goderti il meritato relax.

Nathon | Baan Makam | Baan Tai | Bang Por sì: se vuoi respirare la vecchia Koh Samui o anche se vuoi correre il rischio di incontrare qualche VIP. È qui che personaggi del calibro di David Beckham, ma non solo, hanno acquistato le loro proprietà.

Nathon | Baan Makam | Baan Tai | Bang Por no: se preferisci il caos alla tranquillità.

 

Maenam e Bophut

Spiaggia a Koh Samui Bophut e Maenam
Spiaggia a Koh Samui Bophut e Maenam

Entrambe affacciate su Koh Phangan, Maenam e Bophut sono due spiagge davvero tranquille e dotate di tutti i servizi necessari; ciò le rende le mete preferite dai residenti che sanno di trovare buoni servizi a prezzi meno cari che nel resto della costa nord. Maenam paese è piuttosto bruttino a mio avviso, quindi se conti di abbinare mare e shopping conviene virare su Bophut, in particolare al Fisherman Village, pieno di negozietti caratteristici e con un nuovissimo centro commerciale (The Wharf) direttamente fronte mare.

Maenam e Bophut sì: perché spiaggia e mare sono belli. Se ami le moto d’acqua, il flyboard, lo sci nautico e tutti gli sport/giochi acquatici.

Maenam e Bophut no: se vuoi vedere una spiaggia davvero particolare e che ti rimanga impressa.

A Mae Nam Beach puoi scegliere tra 88 strutture, controlla la disponibilità qui.

Plae Laem, Samrong Bay

Una delle mie preferite, sconosciuta ai più perché non è semplicissima da trovare. Una volta arrivato al tempio di Plae Laem, segui la strada per il Six Senses o per l’O2 Beach Club e troverai delle meravigliose calette sperdute e tranquille. Avrai solo l’imbarazzo della scelta. Sabbia finissima e mare di un azzurro incredibile.

Plae Laem | Samrong Bay sì: se vuoi trascorrere una giornata in uno scenario unico.

Plae Laem | Samrong Bay no: se non hai molto senso dell’orientamento, potrebbe diventare complicato capire dove sei.

Choeng Mon

Koh Samui spiaggia Choeng Mon
Spiaggia a Koh Samui Choeng Mon

Una delle zone più esclusive dell’isola. Alle tue spalle vedrai ville hollywoodiane immerse nel verde e hotel davvero esclusivi. Decisamente scarso l’intrattenimento, quindi porta un libro e tanta voglia di relax.

Choeng Mon sì: un bagnetto a Choeng Mon si fa sempre volentieri. Lo scenario è diverso dalla tipica spiaggia di Koh Samui e merita decisamente una visita.

Choeng Mon no: se hai bambini. Il fondale è abbastanza roccioso, attenzione ad eventuali tagli.

 

Consigli utili per la spiaggia a Koh Samui

  • Passare negli hotel: a Koh Samui, a differenza che sulle coste italiane, è consentito a chiunque attraversare il Resort per andare in spiaggia, per cui non farti intimorire da eventuali guardiani o personale di servizio. Ti verrà semplicemente chiesto dove stai andando e ti basterà dire che stai andando al mare.
  • Uso delle sdraio e degli ombrelloni: molte spiagge di Koh Samui, per fortuna o purtroppo, non sono dotate né di sdraio né di ombrelloni. Quando ci sono, sono di proprietà dell’hotel costruito nei pressi della spiaggia. Alcuni alberghi riservano le sdraio solo per i loro clienti, alcuni li affittano a cifre davvero modiche oppure basta semplicemente consumare qualcosa al bar o al ristorante.
  • Menti con stile: una spiaggia in particolare è di difficile accesso. Parlo di quella dell’hotel New Star a Chaweng Noi. Non bastano le parole magiche “vado al mare”, perché qui il guardiano è noioso. Siccome da qualche mese c’è in spiaggia da loro la Giant Duck, una grande papera gialla che piace tanto ai bambini, basta dire le parole magiche “Vado a vedere la Giant Duck” e, come per magia, si spalancheranno anche le porte del New Star.
  • Non fare il pidocchio! Il turista italiano tende a farsi riconoscere per tirchiaggine. Sono certa che non sarà il tuo caso. Se occupi per un giorno la sdraio di un hotel che ti mette a disposizione lettino, asciugamano, doccia e spesso Wi-Fi…per favore consuma di più di una bottiglietta d’acqua. Anche loro hanno diritto di guadagnare qualcosa.
  • Last but not least. Anche se sembra super moderna, Koh Samui così moderna non è. Nudità e topless in spiaggia non sono per niente graditi, rispetta le persone che ti circondano, indossando almeno un bikini quando sei in spiaggia e la t-shirt quando ti siedi al ristorante.

About Nostramanus

mm
Quando ero piccina ho iniziato a parlare e a camminare molto tardi, forse è per quello che non ho mai più smesso! La curiosità è femmina e quindi mi appartiene, amo viaggiare e vedere con i miei occhi luoghi, culture e abitudini diverse dalla mia. Da qualche anno vivo stabilmente a Koh Samui in Thailandia e la amo profondamente con tutti i suoi pregi, difetti e contraddizioni e posso dire con assoluta certezza che quest’isola, ormai, non ha più segreti.

Check Also

klong hin beach koh kood 3

L’ isola di Koh Kood in Thailandia| Relax, natura, spiagge e cascate

Bellissime spiagge, cascate da cui ci si può anche tuffare, natura ancora preservata, pochissima gente …