Home / Thailandia Info / Cultura / Isaan | Stile di vita in una regione della Thailandia
Isaan Thailandia
Isaan Thailandia

Isaan | Stile di vita in una regione della Thailandia

L’Isaan è una regione della Thailandia dove la vita scorre come in tempi remoti. È una “regione” per modo di dire, perché in realtà è una zona nel nord-est che comprende varie province, vedi Wikipedia. A differenza del resto della Thailandia e delle zone turistiche, qui c’è molto meno trambusto.

In Isaan le persone non sono le stesse che si trovano a Bangkok oppure in posti come Pattaya o Phuket, dove normalmente sono tutti stressati; qui la gente è tutta rilassata e trascorre le giornate tranquillamente, gestendo il proprio lavoro fra la casa e i campi (forse è da qui che nasce l’espressione “paese del sorriso”, anche perché nelle metropoli il solo sorriso che si vede è di solito di quello che ti deve vendere qualcosa o spesso e volentieri sorrisi di convenienza o di cortesia.

Qui si notano i veri sorrisi, forse anche grazie al fatto che, appena svegli, buona parte di loro invece del classico bicchiere d’acqua prima del caffè si beve il bicchiere (non bicchierino) di grappa di riso; “lao khao” lo chiamano loro, dicono che serva come aperitivo per far venire appetito. Questo alle 6 del mattino, perché alle 6.30 mangiano ciò che le donne iniziano a preparare addirittura anche alle 4 di notte per il loro pasto principale di inizio giornata, per poi recarsi a scuola o al lavoro.

In Isaan come nel resto della Thailandia, alle 7 del mattino i monaci passano in strada con il loro padellone per le offerte di riso e altro e poi ringraziano con la loro classica benedizione; qui quasi tutti fanno l’offerta, sono molto religiosi, ma non come lo siamo noi: qui tutto si fa per uno scopo…loro lo fanno perché la buona sorte sia dalla loro parte, perché possano vincere la lotteria o vedere la figlia finalmente sposata con un ricco principe azzurro, poco importa da dove venga, quanti anni abbia, se sia bello o brutto.

L’Isaan è un posto dove le persone a volte si ammazzano di fatica sotto il sole che spacca le pietre, anche per 12 ore consecutive, poi sono capaci di spendere tutto il frutto del proprio lavoro in due ore bevendo e ridendo fra amici, solo per ritrovarsi l’indomani a dover chiedere i soldi in prestito per il classico bicchiere di lao khao, poiché senza di quello non riescono neanche ad iniziare la giornata.

In Isaan ogni scusa è buona per fare festa, credo che siano più le festività che i giorni lavorativi: un parente che arriva , un amico che non vedi da due giorni, tutto è una buona scusa per mollare tutto e mettersi a bere e chiacchierare sul classico “tian” (un tavolo basso a 50 cm da  terra, di solito 2×2 m, dove ci si siede per mangiare e far bisboccia), a maggior ragione se l’ospite ha qualche soldo da spendere per il lao khao.
Sì perché qui, al contrario che da noi, è l’ospite che è tenuto ad offrire, non il padrone di casa…che comunque contribuisce, se possibile, ammazzando la prima gallina o papera che passa per poi spennarla al volo e triturarla col machete (ossa comprese); ben speziata sarà un ottimo stuzzichino per accompagnare il lao khao. Se poi si è fortunati e nel villaggio qualcuno ha macellato una mucca o un bufalo, si va (sempre con i soldi dell’ospite naturalmente) a comprare la carne fresca che ti preparano in una busta con un po’ di tutte le interiora, ma due bustine non possono mancare: una col fiele e l’altra col sangue, che serviranno a condire il tutto ben speziato con una bella spremuta di limone, non cotto (tipo carpaccio da noi). Questo piatto costituisce la maggior delizia in caso di bisboccia, per accompagnare il lao khao.

Isaan | Come cucinano

Isaan Thailandia

Molti in Isaan hanno una cucina anche più bella delle nostre in Italia, ma la maggior parte di loro ha cucine esterne alla casa, anche a causa del fatto che friggono molto. Molti ancora cucinano a terra con la legna raccolta nei campi, a volte ne fanno del carbone da usare per la brace e altri la bruciano direttamente. L’igiene è scarsa, secondo il loro criterio è tutto pulito, ma lo è un po meno secondo il nostro.

Ti potrebbe interessare anche:
Cucina thailandese | Le parole magiche per sapere cosa mangi

Surin, il paese degli elefanti

About Kafè

mm

Check Also

Thailandia: perchè e quando optare per un tour operator

Thailandia: perchè e quando affidarsi ad un tour operator

Thailandia, non solo soggiorno mare Quando si parla di Thailandia la prima cosa che ci …