sai-yok-2

Kanchanaburi

La provincia di Kanchanaburi.

La provincia di Kanchanaburi

La provincia di Kanchanaburi offre numerosi itinerari storico-culturali e punti d’interesse per il turista, tra cui alcuni Parchi Nazionali considerati tra i più belli della Thailandia, quali Erawan National Park, Sai Yok National Park e Thong Pha Phum National Park.

La città di Kanchanaburi è il capoluogo dell’omonima provincia. Con una popolazione censita di circa 32.000 abitanti, Kanchanaburi è situata sulla valle alluvionale dei fiumi Kwai Yai e Kwai Noi, proprio nel punto in cui i due fiumi confluiscono, formando il Mae Klong.

ponte fiume kwai - kanchanaburi

 

Cenni Storici | La ferrovia della morte

Nel corso della Seconda Guerra Mondiale, l’Impero Giapponese, stritolato dalla grave crisi economica del periodo, privo di risorse e sospinto da mire espansionistiche, invase i Paesi del sudest asiatico.

L’8 dicembre 1941, le truppe dell’Impero Giapponese sbarcarono in diverse province situate lungo il Golfo della Thailandia: iniziò cosi l’occupazione della Thailandia da parte dell’Impero Giapponese. Quest’ultimo, intenzionato a conquistare il continente asiatico, decise di realizzare una linea ferroviaria dalla Thailandia alla Birmania.

ferrovia-della-morteIn particolare, il progetto prevedeva la realizzazione di 415 km di linea ferroviaria, da Ban Pong (Thailandia) a Thanbyuzayat (Birmania), attraverso il Passo delle Tre Pagode.

I lavori iniziarono nel giugno del 1942.

Per la realizzazione della linea ferroviaria, realizzata tramite l’escavazione delle montagne interessate dal percorso, a colpi di piccone ed esplosivo, furono impiegati circa 60.000 prigionieri di guerra (australiani, inglesi, olandesi e americani) e ben 250.000 civili, molti dei quali provenienti dall’isola di Java, in Indonesia, deportati appositamente per la realizzazione dell’opera.

Durante la costruzione della linea ferroviaria, a causa delle condizioni di prigionia estrema e disumana imposte dai giapponesi, morirono 12.399 prigionieri di guerra alleati ed oltre 70.000 civili.

La linea è tristemente e giustamente denominata “Ferrovia della Morte” (Death Railway).

 

Itinerari – Cosa vedere

Il ponte sul fiume Kwai

ponte-fiume-kwai-kanchanaburi

Situato in centro a Kanchanaburi, il ponte sul fiume Kwai rappresenta una delle principali attrazioni turistiche della Thailandia. Tale notorietà la si deve anche grazie al film realizzato da David Lean nel 1957 “The bridge on the river Kwai“, basato sul romanzo di Pierre Boulle “The bridge” (1952).

 

Il Cimitero di Guerra

cimitero-di-guerra-kanchanaburi

Dedicato agli oltre 7.000 prigionieri di guerra e civili deceduti durante la realizzazione della Ferrovia della Morte, il Cimitero di Guerra (War Cemetery) è situato in centro a Kanchanaburi, di fronte alla stazione ferroviaria.

 

Hellfire Pass

hellfire-pass-sai-yok-kanchanaburi

Per la costruzione della linea ferroviaria denominata “Ferrovia della Morte”, l’Impero Giapponese utilizzò 60.000 prigionieri di guerra alleati e 250.000 prigionieri civili (molti dei quali provenienti dall’isola di Java). In località Sai Yok, la linea attraversava un costone roccioso, il più lungo e profondo dell’intero percorso, quello che poi sarebbe diventato Hellfire Pass. Il Governo Australiano, supportato dal Governo Thailandese, ha realizzato l’Hellfire Pass Memorial Museum, con testimonianze, oggetti, foto e filmati dell’epoca.

 

Prasat Muang Sing Historical Park

muang-singh-kanchanaburi

Dichiarato Sito di Interesse Storico nel 1987, il Prasat Muang Sing Historical Park include ciò che rimane di due templi Khmer risalenti al regno di Re Jayavarman VII (1180-1219). Durante il regno di Rama I (1782-1809) Muang Sing divenne una città-fortezza a protezione del centro abitato di Kanchanaburi.

 

Hin Dat Hot Springs

hindad-hot-springs-kanchanaburi

Situate lungo la SS.323, una decina di km prima del centro abitato di Thong Pha Phum (circa 130 km da Kanchanaburi), le Hin Dat Hot Springs offrono un bagno termale rilassante e tonificante, circondati dalla natura circostante.

 

Vajiralongkorn Dam

vajiralongkorn-dam-kanchanaburi

Vajiralongkorn Dam (Khao Laem Dam) è una diga e centrale idroelettrica (300 MW) situata lungo il corso del fiume Kwai Noi in località Tha Khanun, nel distretto di Thong Pha Phum. Completata nel 1985,  la Vajiralongkorn Dam è uno dei principali bacini idrici della Thailandia: circa 9 milioni di metri cubi d’acqua, in un’area di oltre 3.720km² (il muro in cemento armato ha un’altezza di 92 metri e uno spessore alla base di oltre 10 metri).

 

Thong Pha Phum

thong-pha-phum

Thong Pha Phum è una località situata 150 km a nord-ovest di Kanchanburi, raggiungibile da quest’ultima in circa 2 ore percorrendo la SS.323. Il distretto di Thong Pha Phum comprende numerosi centri di meditazione e templi buddisti. Il Parco Nazionale di Thong Pha Phum interessa un’area di 1.120km² e rientra nel Western Forest Complex, una riserva naturale protetta con un’area complessiva di oltre 18.730 km² che interessa Thailandia e Myanmar. La fauna del parco comprende numerose specie animali, tra cui la tigre, l’elefante e l’orso nero asiatico.

 

Erawan National Park

erawan-national-park-kanchanaburi

L’Erawan National Park ha una superficie di 550 km² ed è caratterizzato dai rilievi del Tenasserim. Il parco, oltre ad una flora (l’81% del parco è ricoperto dalla foresta tropicale) e una fauna variegata, comprende numerose grotte, sorgenti e cascate. In particolare, le sorgenti di Mong Lai e Omtala generano una spettacolare cascata, l’Erawan Waterfall, attrazione principale del parco. Aperto tutto l’anno, l’Erawan National Park è una delle destinazioni turistiche più visitate della provincia di Kanchanaburi.

 

Sai Yok National Park

sai-yok-national-park-kanchanaburi

Dichiarato Parco Nazionale il 27 Ottobre 1980, il Sai Yok National Park ha un’area di 550 km² e rientra nel Western Forest Complex, riserva naturale con un’area complessiva di oltre 18.730km² che interessa Thailandia e Myanmar. Il territorio del parco, attraversato dal fiume Kwai Noi, è caratterizzato da numerose grotte, sorgenti e cascate. Attrazione principale è la Sai Yok Waterfall, cascata che confluisce direttamente sul fiume Kwai Noi.

 

About Leo

Check Also

Alberghi Chanthaburi

Hotel Chanthaburi | Consigli per Tour Thailandia fai da te

Hotel Chanthaburi: in questo articolo, segnaliamo e diamo informazioni sugli Hotel a Chanthaburi e provincia …