Home / Ricette / Cucina Thailandese / Cucina thailandese | Khao Man Gai
khao man gai

Cucina thailandese | Khao Man Gai

Il khao man gai è un tipico piatto thailandese che si può trovare nelle bancarelle o nei piccoli ristoranti. Anche se sembra un piatto semplice negli ingredienti, necessita di una preparazione particolare. La parte più importante è senz’altro la salsa, che serve da accompagnamento al piatto. In questa versione del khao man gai che potremmo realizzare in Italia, sostituiremo il brodo tradizionale thailandese con uno più nostrano (ma sicuramente più gustoso).

Per reperire gli ingredienti per la realizzazione della salsa per il khao man gai, consiglio di andare nei vari negozietti asiatico-cinesi, dove potrete trovare tantissimi prodotti importati dalla Thailandia a prezzi abbastanza buoni (non spenderete assolutamente un patrimonio). I prodotti fotografati sono stati comperati in un negozio di alimentari asiatico in Italia.

KHAO MAN GAI | LA SALSA

  • Pasta di soia (soy-bean paste) 6 cucchiai
  • Zucchero di canna, 1 cucchiaio
  • Zenzero (ginger), 100 grammi
  • Peperoncini 6
  • Il succo di mezzo limone
  • Salsa di soia dolce scura (black-sweet soy-sauce) 1 cucchiaio

khao man gaikhao man gai

Preparate tutti gli ingredienti (1). In una ciotola versate la pasta di soia (2), lo zucchero di canna (3), lo zenzero e i peperoncini sminuzzati con un coltello o con la mezzaluna (4-5), il cucchiaio di salsa di soia dolce scura (6), il succo di mezzo limone (7) e versate il tutto in un frullatore (8) per pochi secondi, per amalgamare gli ingredienti. A questo punto prendete un pentolino e portate la salsa a bollitura (9). Appena raggiunta la bollitura spegnete il fuoco, fate raffreddare e versate la salsa in una ciotola (10).

La parte della cottura della salsa non è indispensabile, ma così facendo vi durerà 3-4 giorni in frigorifero; altrimenti in 1 o max. 2 giorni, se non viene cotta, va consumata. Volendo, potete anche raddoppiare le dosi, cuocerla e poi congelarla per averla pronta in un secondo momento, senza doverla rifare.

ATTENZIONE al peperoncino, in quanto dipende dalla “potenza” dello stesso più che dalla quantità. Consiglio di iniziare usando solo 3 peperoncini, perché per aggiungere il piccante fate sempre in tempo, toglierlo risulta difficile.

KHAO MAN GAI | IL POLLO E IL RISO

  • Una gallina intera (o mezza gallina e una carcassa di pollo)
  • Una cipolla e una gamba di sedano
  • Una manciata di sale grosso
  • Pelle di pollo (da rimuovere dalla carcassa) o la pelle di 2-3 fusi di pollo
  • 4-6 spicchi di aglio tritati
  • 2 (o più) tazze di riso jasmin thailandese

KHAO MAN GAIkaho man gai

Ora passiamo alla preparazione del brodo, del pollo e del riso.

L’unica modifica alla ricetta originale del khao man gai è stata quella di sostituire, per mancanza di ingredienti da reperire in Italia, il brodo thailandese con uno in una versione “classica” italiana (tra l’altro bisogna ammettere che con il nostro brodo il risotto è anche più buono).

Altro ingrediente “difficile” da reperire nel belpaese è la pelle del pollo, non perché i polli non la abbiano, ma perché in Thailandia viene venduta separatamente. Quindi, o usate la carcassa del pollo che si trova a bassissimo costo in macelleria e in alcuni supermercati e rimuovete la pelle, o utilizzate la pelle di 2-3 fusi di pollo.

Ora procedete con la preparazione del brodo: in una pentola mettete la gallina (o la mezza gallina e la carcassa) insieme alla cipolla e alla gamba di sedano, ricoprite di acqua (circa 2-3 litri), una manciata di sale e mettete a cuocere per circa 1 ora e mezza (11). A questo punto prendete le pelli del pollo e mettetele in una padella a cuocere (12) fino a quando non avranno espulso tutto il loro olio e saranno diventate dorate e croccanti (13). Ora rimuovete le pelli dalla padella e spegnete il fuoco (14). A fuoco spento, mettete a far rosolare nell’olio della pelle di pollo gli spicchi di aglio tritati, fino alla loro doratura (15). A questo punto versate le due tazze (o  più) di riso (16) dentro la padella e mescolate con l’aglio, dorato in precedenza nell’olio della pelle del pollo (17). Versate il riso nel cuociriso (18) e aggiungete il brodo filtrato con un colino (19), che dovrà essere caldo o tiepido, ma non bollente, rispettando le misure dei liquidi  dentro la cuociriso  per ogni tazza di riso che avrete versato (20). Fate partire la cottura.

Libri di cucina thailandese

 

Quando il riso sarà pronto, prendete una ciotolina rotonda, riempitela di riso e pressatela leggermente, riversandola su un piatto in modo da formare uno stampo di riso compatto e tondo. Prendete la gallina e tagliate a fettine la carne, adagiatela sopra il riso (vedi foto di copertina); potete abbellire il piatto tagliando un cetriolo da disporre a ventaglio o altre verdure a vostro piacimento. Poi prendete due ciotole: in una versate il brodo e nell’altra la salsa per il khao man gai e servite.

Il khao man gai (versione rivista) è pronto. Buon appetito!

Cucina thailandese | Le parole magiche per sapere cosa mangi

About Mr.Pui

Foto del profilo di Mr.Pui