Home / Notizie / Thailandia | Un villaggio nella provincia di Surin
30285241-05_big

Thailandia | Un villaggio nella provincia di Surin

Un villaggio nella provincia di Surin segna l’ordinazione dei suoi giovani monaci buddisti con una parata sul dorso di elefanti.

30285241-06_big

Simboli di grande forza mentale, gli elefanti contribuiranno a rituali buddisti nella fine di questo mese a Surin, nel nord-est della Thailandia che ospita la sua annuale parata dell’ordinazione di monaci buddisti sul dorso di elefante dal 18 al 20 maggio. La  cerimonia si svolge nel villaggio di Baan Kui Ta Klang, ospita la più grande comunità di mahout della Thailandia. L’elefante ha svolto da secoli un ruolo importante nelle credenze buddiste ed è spesso raffigurato in affreschi dedicati a Buddha e in statue a guardia delle scale nei templi. A Surin, l’elefante trasporterà i monaci novizi, in una sfilata con 30 pachidermi, tutti curati e squisitamente dipinti dal suo mahout porteranno i giovani maschi al tempio per la loro ordinazione.

30285241-01_big

l Kui, un gruppo etnico di lingua khmer sono famosi per la cattura e per addomesticare gli elefanti selvatici. In tempi remoti avrebbero addestrato gli elefanti per i re e signori della guerra. Oggi con il turista considerato come “re” si allenano i discendenti di quelle bestie originali per il turismo e l’ordinazione dei giovani monaci sul dorso di elefante che rimane parte del loro costume che è diventata anche un’attrazione turistica. Per anni gli elefanti hanno lavorato nelle destinazioni turistiche, portando i turisti sulle colline e nei corsi d’acqua, tale pratica derisa come crudele è diminuita notevolmente nel corso degli anni, ma il rituale di Surin permette ai visitatori di vedere questi magnifici animali e gli allevatori da vicino durante questi tre giorni ricchi di eventi nella sfilata dell’ordinazione. Il lavoro inizia diversi giorni prima dell’ordinazione, con i pachidermi che vengono lavati, dipinti e curati dai loro mahout. Bellissimi tappeti di velluto ricamati vengono posizionati sulla testa e sulla schiena mentre la loro pelle diventa splendente con motivi colorati. Anche il giovane Kui indossa abiti particolari per l’occasione, mettendo su parei cremisi tradizionali, camicie bianche e mantelli dai colori vivaci. Con corone in testa colorate, cuffie e ombrelloni, i giovani più che monaci sembrano giovani principi sul dorso degli elefanti. Con una parata maestosa i 30 elefanti porteranno i novizi dal villaggio di Ta Klang al tempio,  in tempi remoti molto prima che esistessero le sale nei templi l’ordinazione avveniva sui banchi di sabbia e sulle piccole isole nel fiume, in linea con la storia del principe Siddhartha che ha lasciato alle spalle la sua vita privilegiata al fiume.

30285241-03_big

Come arrivarci:  Surin è 430 chilometri a est di Bangkok e il viaggio dura da cinque a sei ore.  autobus pubblici partono ogni giorno dal Terminal Nord di Bangkok (Mor Chit) per Surin.  AirAsia opera voli diretti tra Bangkok e Buriram. I’Elephant Village si trova a circa un’ora di macchina dall’aeroporto.

Dove dormire: .  Buriram, ad ovest di Surin, offre letti migliori quando si tratta di alloggio, con scelte che variano dal semplice ma elegante Klim Hotel al popolare Amari Buriram

Come muoversi:  Un furgone con autista è l’opzione migliore per la prima volta. Un furgone può ospitare 10 passeggeri e la tariffa è di circa Bt1,800-2,000 al giorno escluso il carburante.  visitatori con un forte senso di avventura  e un grande senso dell’orientamento potrebbero preferire di noleggiare un veicolo e guidarlo. Tuttavia conviene prendere accordi per self-drive in anticipo.

Fonte in inglese: http://www.nationmultimedia.com/travel/Rites-of-passage-30285241.html

About Kafè

mm

Check Also

Thai Airways International (THAI) ha scelto di utilizzare i suoi ultimi Airbus 350 XWB  per i suoi voli in italia a partire dalla metà di questo mese.

La THAI airways utilizzerà nuovi jets per i voli in l’Italia

La THAI airways compagnia di bandiera ha preso la decisione dopo che è diventato evidente …