Home / Thailandia: Cosa vedere / Nord Thailandia / Uttaradit | Viaggio nella Thailandia meno turistica
Uttaradit viaggio in Thailandia

Uttaradit | Viaggio nella Thailandia meno turistica

Uttaradit | Una pittoresca cittadina poco conosciuta sulla via per Chiang Mai, al nord della Thailandia tra templi e monumenti.

Uttaradit | Dove si trova?

Uttaradit è la città che dà il nome anche ad una provincia del centro-nord della Thailandia; si trova a 500 km dalla capitale Bangkok, situata sull’ansa del fiume Nan; in passato era chiamata “Il porto del nord”.
La provincia di Uttaradit confina con le province di Phitsanulok, Sukhothai, Phrae e Nan.

Uttaradit Viaggio in Thailandia

La parte ad est della provincia contribuisce a comporre il confine nazionale con il Laos.
Su un’area di circa 7.900 kmq, la provincia è suddivisa in 9 distretti (Uttaradit, Ban Khok, Fak Tha, Laplae, Nam Pat, Phichai, Tha Pla, Tho, Tron) che a loro volta sono suddivisi in 57 sottodistretti e 560 villaggi, per una popolazione totale di circa 500.000 abitanti.

Il sigillo provinciale

Il sigillo provinciale risale al 1940, è stato creato dal Dipartimento di Belle Arti della Thailandia (1999), che ne ha detenuto i diritti per 50 anni.
Uttaradit Viaggio in Thailandia

Il sigillo provinciale rappresenta il Mondhop che si trova a Wat Phra Thaen Sila At, nel distretto di Laplae.
L’elemento principale del tempio è un blocco di laterizio, che si crede sia stato utilizzato da Buddha per cercare l’illuminazione.
Il Mondhop è costruito sopra questo blocco.

Come raggiungere Uttaradit

In autobus
Da Bangkok, seguire la ASIA highway, svoltare sulla highway N. 11 (dopo  Tak ) oppure sulla highway N.117 (dopo Nakornsawan).   www.transport.co.th
– Bangkok Northern Bus Terminal Tel: 0-2936-2852-66

In treno
Da Hualam Pong a Denchai.
Stazione di Denchai Tel: 0-54610-3260
Stazione di Bangkok Tel: 0-2223-7010 , 0-2621-8701

In aereo 
Nok air Airline (ufficio) 0-5-5452-2189 aereoporto più vicino Phithsanulok 110 km da Uttaradit.

Dove soggiornare

In città si trovano diversi hotel con prezzi molto abbordabili.

La mia Uttaradit

Terminata la piccola introduzione tipo Wikipedia, intendo descrivere la “MIA” Uttaradit, come l’ho scoperta io vagando per la prima volta in questa città.

Alla domanda “Ne vale la pena?” risponderei “Assolutamente sì!“: la città e i dintorni riservano delle piacevoli sorprese.
Quindi come impostare la visita?
Il mio consiglio è di raggiungere Uttaradit con un’automobile, facilmente reperibile all’aeroporto di Phitsanulok tramite le compagnie di noleggio (Avis, Budget). Partire da Bangkok sarebbe a mio avviso un po’ troppo scomodo.
Consiglio l’automobile per la libertà di movimento che vi permetterà una visita più completa ed accurata della zona e per la scarsa organizzazione locale non in grado di offrire un servizio adeguato al turista.  Non dimenticate quindi di munirvi di patente internazionale prima della partenza.

Lasciandovi alle spalle Phitsanulok sulla highway n. 11, dopo 60 km  la strada sale per poi scollinare e scendere verso la pianura; in quel punto sarete circondati solamente da campi e boschi. A pochi km sulla vostra destra noterete una statua del Buddha dorato di grosse dimensioni, effettuate un’inversione a U per visitarlo. Sicuramente pochi turisti lo hanno fatto in precedenza.

Uttaradit Viaggio in ThailandiaUttaradit Viaggio in Thailandia

Altri 40 km e sarete a Uttaradit. 
Vi segnalo alcuni hotel in centro di cui potete usufruire :
Friday Hotel,  Seeharaj Hotel,  sunee boutique hotel

La città è molto tranquilla, il centro fa da collettore per tutti i paesini della provincia, offrendo servizi ospedalieri, scuole superiori, università ecc. Non vi sono grandi condomini, le abitazioni sono distribuite su un’area relativamente grande rispetto al numero di abitanti.

In Uttaradit e nelle vicinanze non vedrete zone industriali o ditte tecnologiche, ma solo piccole realtà impiegate nella produzione di beni di uso comune, alimentari e servizi; la provincia è rurale e vive di agricoltura e pastorizia. La pianura si presta bene alla produzione di riso e nelle zone collinari di molta frutta, alberi della gomma, teak e legno rosso.

La visita in città

Il simbolo di Uttaradit è il guerriero Phraya Phichai Daphak. Il governatore del distretto “Muang Phichai”,  40 km a sud di Uttaradit, 200 anni fa, nel periodo di Thon Buri, combatté contro gli invasori birmani fino a che una delle sue spade si spezzò in due: da qui fu soprannominato “Phichai dalla spada rotta“.

Di fronte al municipio di Uttaradit si trova la statua in suo onore, dove gran parte della popolazione deposita fiori e recita preghiere.

Uttaradit viaggio in Thailandia Uttaradit Viaggio in Thailandia

Per continuare e completare la visita all’eroe  Phraya Phichai Daphak si devono percorrere 40 km verso sud e vicino alla cittadina. “Phichai” è situato a Ban Huai Ka, Tambon Nai Mueang. Circa 5 km a est della sede del distretto si trova il museo e il monumento a Phraya Phichai Daphak.

Uttaradit Visita in Thailandia Uttaradit Visita in Thailandia Uttaradit Visita in Thailandia Uttaradit Visita in Thailandia

Uttaradit Visita in Thailandia  Uttaradit Visita in Thailandia

Uttaradit Visita in Thailandia

Vicino al monumento di Phraya Phichai, trovate un piccolo museo dedicato al “Metallo mitico“, Lek Nam Phi
nella terminologia tailandese, e in bella mostra la più grande spada del mondo.
È lunga 9,24 m e pesa 450 kg, ha elsa e fodero in legno “Pterocarpus indicus” in cui sono incastonate perle e lamine di argento inciso.
La spada è di “Nam Phi”: ferro acquistato nel villaggio di Nam Phi, dove avveniva l’estrazione dai minerali.
Uttaradit Viaggio in Thailandia Uttaradit Viaggio in Thailandia Uttaradit Viaggio in Thailandia Uttaradit Viaggio in Thailandia

PROVINCIAL CULTURAL HALL

Situata di fronte al municipio, a poca distanza dalla statua di Phraya Phichai, si trova una casa in legno a due piani costruita all’epoca di re Rama V. In origine era la casa di Phinetjeenphak, un imprenditore cinese che utilizzando lavoratori qualificati ha fuso in uno stile architettonico unico gli stili thailandesi ed occidentali.
All’interno dell’edificio utilizzato oggi come “Centro Culturale”, si trovano importanti pezzi di antiquariato reperiti nella provincia.
Da segnalare  il pezzo “Yan Mat”, un palo portante in legno intagliato, realizzato nel periodo di “Ayutthaya” verso la fine del XVIII secolo.
È aperta al pubblico dal martedì alla domenica, dalle 9:00-17:00.

1n7171l8yu

Il centro cittadino si sviluppa partendo dalla stazione ferroviaria lungo la via principale, dove troviamo il cuore commerciale della città, con negozi di ogni genere, e il mercato quotidiano, dove affluiscono prodotti freschi dalle campagne vicine. Qui hanno sede alcune filiali delle maggiori banche del paese.

Uttaradit Viaggio in ThailandiaUttaradit Viaggio in Thailandia

Uttaradit Viaggio in ThailandiaUttaradit Viaggio in Thailandia

Nelle vicinanze del mercato ci si può affacciare sulla riva del fiume Nan, attraversando la grande piazza.

Uttaradit Viaggio in ThailandiaUttaradit Viaggio in Thailandia Uttaradit Viaggio in Thailandia Uttaradit Viaggio in Thailandia

Di fronte alla stazione si trova il tempio “Wat Tha Thanon”, molto frequentato dalla popolazione cittadina.

Uttaradit Viaggio in Thailandia Uttaradit Viaggio in Thailandia Uttaradit Viaggio in Thailandia

In città si trovano altre piccole perle, che non passeranno inosservate ad un occhio attento.
Terminata la visita che vi occuperà una giornata, la sera potete percorrere la via dedicata ai locali, dove potrete sorseggiare una birra e gustare la cucina locale.

Purtroppo ho tralasciato molte attrazioni che si trovano nelle vicinanze di Uttaradit, ma prometto di descriverle in un prossimo articolo.

 

About Nobody

mm
Ciao sono Ernesto ho superato i 9 lustri, frequento la Thailandia da 10 anni ed è il paese dove attualmente vivo e lavoro, cerco umilmente di raccontare l'Asia per come la vedono i miei occhi di Italiano residente.

Check Also

Thailandia: perchè e quando optare per un tour operator

Thailandia: perchè e quando affidarsi ad un tour operator

Thailandia, non solo soggiorno mare Quando si parla di Thailandia la prima cosa che ci …