Home / Sud Est Asiatico / Singapore / Visto per Singapore
Visto per Singapore           Foto: Malaysia–Singapore border
Visto per Singapore Foto: Malaysia–Singapore border

Visto per Singapore

Il visto per Singapore non è necessario per turismo o affari, a patto che la vostra permanenza non superi i 90 giorni.

Visto per Singapore-turismo

I cittadini italiani non hanno bisogno di un visto per Singapore se vogliono soggiornare  per turismo per un massimo di 90 giorni. E’ possibile entrare a Singapore senza visto sia se si arriva in aereo, sia se si attraversa la frontiera terrestre con la Malesia.
Documenti necessari:

  • passaporto valido almeno 6 mesi

Visto per Singapore-affari

I cittadini italiani non hanno bisogno di un visto per Singapore se vogliono soggiornare per affari per un massimo di 90 giorni. E’ possibile entrare a Singapore senza visto sia se si arriva in aereo, sia se si attraversa la frontiera terrestre con la Malesia.
Documenti necessari:

  • passaporto valido almeno 6 mesi

Visto per Singapore-lavoro

Durata: uno o due anni

Modalità di richiesta del visto:

Esistono diversi visti per lavorare a Singapore. Per ognuno di essi è necessario che ad avviare la procedura sia il datore di lavoro, che deve presentare la domanda al ministero del Lavoro di Singapore allegandovi i documenti elencati più in basso. Il ministero emette un permesso di lavoro che dà diritto all’ottenimento di un visto della durata di un mese, necessario al lavoratore per recarsi nel paese asiatico. Una volta arrivato a Singapore può dunque completare la procedura ritirando il permesso di lavoro, emesso solitamente per uno o due anni. La domanda per il permesso di lavoro può essere presentata sia presso il Work Pass Service Centre del ministero, online attraverso il sito dello stesso dicastero (clicca qui per visitarlo).

Il permesso di lavoro più richiesto è il Singapore Employment Pass, che è rilasciato a dirigenti, manager e a dipendenti qualificati. Questo permesso è disponibile in tre diverse versioni: il pass Q1 (per un salario lordo mensile di almeno 3.000 dollari di Singapore), il pass P2 (almeno 4.500 dollari di Singapore) e il pass P1 (almeno 8.000 dollari di Singapore). I lavoratori non qualificati o mediamente qualificati devono invece richiedere il Pass S, che viene rilasciato per salari lordi mensili di almeno 2.000 dollari di Singapore e che è l’unico permesso di lavoro di Singapore limitato dal sistema delle quote.
Documenti necessari a richiedere il permesso di lavoro:

  • copia delle pagine del passaporto contenti i dati anagrafici
  • una foto tessera
  • modulo di richiesta del permesso di lavoro
  • currciulum vita
  • copia del certificato di laurea e di qualsiasi altro diploma in possesso del richiedente
  • lettere di referenze redatte dalle aziende per cui ha lavorato colui che richiede il permesso
  • lettera della ditta di Singapre in cui si specificano le mansioni lavorative che verranno assegnate al richiedente
  • certificato comprovante l’attività della ditta di Singapore

Visto per Singapore-studio

Durata: fino alla fine del corso

Modalità di richiesta del visto:

Per studiare presso un’università di Singapore è necessario ottenere uno student pass. La procedura prevede che lo studente si iscriva ad un ateneo che rientra tra quelli classificato come “Institute of Higher Learning”. Completata l’iscrizione, è dunque necessario compilare l’apposito modulo sul sito del Solar (clicca qui per compilarlo) specificando gli estremi dei documenti elencati più in basso. Se la domanda viene accettata, lo studente può recarsi a Singapore senza visto (se è italiano o se proviene da uno degli altri paesi per cui non è richiesto il visto per soggiorni brevi). Arrivato a Singapore può quindi ritirare il suo Student Pass, che gli permetterà di rimanere nel paese fino al termine del corso di studi.

 

Documenti necessari a richiedere lo Student Pass sul sito del Solar:

(basta specificare gli estremi sull’apposito modulo e caricare la foto)

  • passaporto valido almeno 6 mesi
  • biglietto aereo per Singapore
  • una foto tessera

Visto per Singapore-investimento o attività imprenditoriale

Durata: uno o due anni

Modalità di richiesta del visto:

Gli imprenditori possono ottenere due differenti tipologie di permessi per svolgere la loro attività a Singapore. Generalmente il permesso da richiedere è il Singapore Employment Pass, che è quello che viene concesso anche ai dirigenti d’azienda e ai lavoratori qualificati. La domanda deve essere presentata o di persona presso il Work Pass Service Centre del ministero del Lavoro oppure online attraverso il sito dello stesso dicastero (clicca qui per visitarlo). Una volta accettata la domanda, il ministero autorizza l’emissione di un visto per Singapore della durata di un mese, che il richiedente utilizzerà per recarsi a Singapore. Giunto nel paese asiatico potrà dunque ritirare il suo Employment Pass, che solitamente ha una durata di uno o due anni.

Gli imprenditori possono richiedere anche il Singapore Entrepreneur Pass, che viene rilasciato a coloro che vogliono trasferire la loro azienda a Singapore o che vogliono incorporare un’azienda di Singapore. Questo permesso, dunque, non può essere richiesto da coloro che vogliono avviare una nuova attività a Singapore. La domanda per questo permesso deve essere presentata al Work Pass Service Centre del ministero del Lavoro oppure online attraverso il sito dello stesso dicastero (clicca qui per visitarlo). Il richiedente riceverà un visto della durata di un mese con il quale potrà recarsi a Singapore e completare il processo di trasferimento dell’azienda o di incorporazione di un’azienda di Singapore. A quel punto riceveranno l’Entrepreneur Pass, che solitamente ha una durata di uno o due anni.
Documenti necessari per richiedere il Singapore Employment Pass:

  • copia delle pagine del passaporto contenti i dati anagrafici
  • una foto tessera
  • modulo di richiesta del permesso
  • currciulum vita
  • copia del certificato di laurea e di qualsiasi altro diploma in possesso del richiedente
  • lettere di referenze redatte dalle aziende per cui ha lavorato colui che richiede il permesso
  • lettera della ditta di Singapre in cui si specificano le mansioni lavorative che verranno assegnate al richiedente
  • certificato comprovante l’attività della ditta di Singapore

 

 

Consolato di Singapore a Roma
Singaporean Consulate General in Rome, Italy Via Nazionale, 200 00184 Rome Italy
Numero di telefono (+39) 06-4875 9510

Numero di fax (+39) 06-4875 9511

E-mail: lbirindelli@bea-asia.com

Console: Mr Luca M. Birindelli – Consul General

 

About Kafè

mm

Check Also

Visto per l'Indonesia

Visto per l’Indonesia

Visto per l’Indonesia: è in vigore un esenzione gratuita per un soggiorno a scopo turistico, …